Entra in Chat

Inserisci l'username e la password per accedere alla chat







Entra nel gruppo

Inserisci il nome del gruppo e il nickname per entrare nella discussione





Accedi col tuo smartphone

QrCode Inquadra il codice qui a lato con il QR Scanner del tuo smartphone e potrai accedere rapidamente alla versione mobile del nostro sito senza nemmeno digitare l'indirizzo.
Per AndroidPer iOS

Google hangouts: la prigione degli utenti

🗺️ Sei in:Google hangouts: la prigione degli utenti

Google hangouts: la prigione degli utenti

Google ha introdotto la nuova hangouts chat abbandonando il supporto XMPP e mettendo i suoi utenti in prigione.

Da questo momento chiunque userà il sistema di comunicazione messo appunto dal colosso di Mountain View non potrà comunicare con nessun altro che non usi lo stesso sistema.

ChatMe invece permette di comunicare con tutti gli utenti che usano XMPP l’unico standard id messaggistica istantanea veramente libero.

By | 2014-06-24T18:04:27+00:00 6 giugno 2013 - 20:27:24 UTC|Categories: News|Tags: , , |Commenti disabilitati su Google hangouts: la prigione degli utenti

About the Author:

Mi occupo di informatica, nel tempo libero seguo ChatMe. Mi piace girare in bicicletta per il mio paese e per la campagna che lo circonda. Recentemente ho anche preso ad andare in moto sulla mia Yamaha MT-07. Durante le ferie mi piace stare in montagna e passeggiare per i boschi.

Banner

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: